M.O.: WOLFENSOHN SI E' DIMESSO DA INVIATO DEL QUARTETTO (2)
M.O.: WOLFENSOHN SI E' DIMESSO DA INVIATO DEL QUARTETTO (2)

(Adnkronos) - Wolfesohn era stato nominato inviato speciale del Quartetto alla vigilia dello sgombero israeliano della Striscia di Gaza la scorsa estate. L’ex presidente della Banca Mndiale voleva gi lasciare l’incarico a dicembre, ma gli americani gli avevano chiesto di rimanere fino ad aprile, dopo lo svolgimento delle elezioni palestinesi e israeliane. Da alcuni giorni le indiscrezioni sulle sue prossime dimissioni si erano fatte sempre pi insistenti.

Nel prendere atto del suo ritiro, la Rice non ha escluso di poter richiamare in futuro in carica Wolfensohn. “Se le condizioni lo permetteranno, spero vivamente che potremo di nuovo rivolgerci a lui per un ruolo attivo, perch ha fatto un lavoro suberbo e so che lo rifarebbe”, ha commentato. Il segretario di Stato ha aggiunto che gli Stati Uniti continueranno a lavorare con il presidente dell’Autorit nazionale palestinese Mahmoud Abbas e ha espresso l’auspicio che Hamas accetti le condizioni richieste dalla comunit internazionale (riconoscimento d’Israele, fine della violenza, accettazione degli accordi stipulati fra Anp e Israele). Il quartetto l’entit diplomatica che sponsorizza il piano di pace della Road Map. ne fanno parte Stati Uniti, Onu, Russia e Unione Europea).

(Civ/Pn/Adnkronos)