M.O.: WOLFENSOHN SI E' DIMESSO DA INVIATO DEL QUARTETTO
M.O.: WOLFENSOHN SI E' DIMESSO DA INVIATO DEL QUARTETTO
EX DIRETTORE BM CITA IL PROBLEMA DI HAMAS

Washington, 2 mag. - (Adnkronos) - L’inviato del Quartetto James Wolfesohn si dimesso dal suo incarico, spiegando le difficolt della sua missione di fronte alla vittoria di Hamas alle elezioni palestinesi. “In questi due o tre ultimi mesi, gli eventi politici sono stati tali che i problemi da risolvere sono ormai al di l delle mie competenze”, ha detto l’ex presidente della Banca mondiale incontrando ieri la stampa al termine di un colloquio con il segretario di Stato Condoleezza Rice. “Con il governo di Hamas un momento molto difficile per cercare di negoziare ogni tipo d’intesa”, ha spiegato.

“I palestinesi devono capire che le cose non stanno come prima- ha proseguito - qui c’ un gruppo palestinese che dice di voler distruggere il suo vicino. Se il Canada lo facesse con gli Stati Uniti, o la nuova Zelanda con l’Australia, la reazione non sarebbe positiva”. Wolfensohn, 72 anni, ha tuttavia avvertito l’Occidente a non scegliere di affamare i palestinesi tagliando ogni aiuto. “Non penso che nessuno nel Quartetto pensi che questa sia la politica, anche se a volte pu sembrare cos”, ha sottolineato. (segue)

(Civ/Pn/Adnkronos)