CINEMA: ROSSI STUART, DIVENTO REGISTA CON STORIA D'AMORE TRA UN PADRE E UN FIGLIO (2)
CINEMA: ROSSI STUART, DIVENTO REGISTA CON STORIA D'AMORE TRA UN PADRE E UN FIGLIO (2)
IL NEOREGISTA, HO CERCATO DI VOLARE ALTO

(Adnkronos/Cinematografo.it) - “E’ un film con il quale ho cercato di volare alto - ammette il regista - ma essendo io un bambino dal punto di vista registico, ho pensato fosse giusto partire con un’opera che parlasse d’infanzia”. Un’infanzia dura, complicata, fatta di solitudini “ma raccontata in maniera sincera, originale e senza pregiudizi” chiarisce Rossi Stuart.

“Sono personaggi moderni, costretti a fare i conti con problematiche attuali, ma non mai stata mia intenzione giudicare i due genitori, di cui ho cercato di descrivere le personalit senza definirle totalmente in maniera negativa. Neanche il personaggio della madre, interpretato magistralmente dalla Bobulova, una donna lontana dall’essere semplicemente una casalinga annoiata, ma che invece vittima di una nevrosi che la fa sprofondare nel baratro e quando avviene l’unica salvezza la fuga dalla sua vita e dall’amore che prova per i suoi figli”. (segue)

(Spe/Pe/Adnkronos)