CINEMA: ROSSI STUART, DIVENTO REGISTA CON STORIA D'AMORE TRA UN PADRE E UN FIGLIO (3)
CINEMA: ROSSI STUART, DIVENTO REGISTA CON STORIA D'AMORE TRA UN PADRE E UN FIGLIO (3)
NEL FILM ANCHE UNA BESTEMMIA

(Adnkronos/Cinematografo.it) - Da molto tempo Kim Rossi Stuart desiderava girare un film come regista, “gi a 22 anni sentivo che questa sarebbe stata la mia strada” racconta. “Il passaggio dietro la macchina da presa stato molto naturale, anzi ho aspettato anche troppo - continua -. Soprattutto negli ultimi anni, quando ho rinviato pi volte per lavorare prima con Roberto Benigni in Pinocchio e poi con Gianni Amelio in Le chiavi di casa e Michele Placido in Romanzo criminale.

Determinante stato il lavoro con Amelio, “avevo scritto Anche libero va bene prima di lavorare a Le chiavi di casa, ma non potevo rinunciare a spiare il suo modo di lavorare con i bambini, anche quello di Andrea Rossi era un caso tutto particolare”. Nonostante l’ottima accoglienza, Anche libero va bene non mancher, tuttavia, di sollevare qualche polemica per una bestemmia pronunciata dal padre in momento di rabbia: “Non una provocazione - chiarisce Rossi Stuart - ma un grido di dolore che sfugge a Renato nel momento in cui sente di avere totalmente perso fiducia nella vita, e fiducia in fondo non che un sinonimo di fede.

(Spe/Pe/Adnkronos)