AMBIENTE: PARCO ALTO LAZIO, RUOLO GUIDA DELL'UNIVERSITA' DELLA TUSCIA
AMBIENTE: PARCO ALTO LAZIO, RUOLO GUIDA DELL'UNIVERSITA' DELLA TUSCIA
RETTORE MANCINI, GRANDE OPPORTUNITA' GUIDATA DALL'ATENEO.

Viterbo, 5 mag. - (Adnkronos) - “Fin dalla nascita del Parco Scientifico e Tecnologico dell’Alto Lazio si avvertita la necessit di un interlocutore di riguardo per venire incontro alle esigenze di innovazione e ridare vigore al tessuto socio-economico delle due province. L’Universit della Tuscia stata subito interpellata dall’Amministrazione Regionale per questo ruolo guida che ha ben accettato dimostrando subito grande disponibilit”. E’ quanto affermato da Marco Mancini, rettore dell’univesit della Tuscia, in merito alla comPleta realizzazione a cui si sta avviando il parco Scientifico Tecnologico dell’alto Lazio.

“L’Universit della Tuscia - prosegue il rettore - ha avviato da tempo corsi di studio in provincia di Rieti assumendo cos un ruolo guida nella formazione del Parco. Non solo: l’universit permette il trasferimento immediato delle professionalit indispensabili per far sorgere sul territorio nuove imprese in accordo con tutte le realt interessate. D’altronde l’unica realt universitaria a far parte di questa struttura ed anche per questo motivo rappresenta il cardine intorno al quale il Parco Scientifico e Tecnologico dovr necessariamente muoversi. Le precise richieste di professionalit che provengono dalle due province di Rieti e Viterbo e che trovano nel Parco il sicuro punto di riferimento - aggiunge Marco Mancini -possono essere pienamente soddisfatte dall’offerta dell’Ateneo viterbese”.(segue)

(Emb/Zn/Adnkronos)