BOLOGNA: NOE' (LA TUA BOLOGNA), NO A 'STREET RAVE PARADE' STANZIALE O ITINERANTE
BOLOGNA: NOE' (LA TUA BOLOGNA), NO A 'STREET RAVE PARADE' STANZIALE O ITINERANTE
''OGNI MEDIAZIONE VA SOLO NELLA LOGICA DELLA RIDUZIONE DEL DANNO''

Bologna, 5 mag. - (Adnkronos) - Dopo la presa di posizione del sindaco di Bologna, Sergio Cofferati, sulla ormai tradizionale manifestazione antiporibizionista che da anni si svolge sotto le Due Torre, lo ‘Street Rave Parade’, rispetto alla quale il primo cittadino ha quest’anno espresso tutta la propria contrariet, molte le voci che si levano a supporto della tesi dell’ex leader della Cgil. Silvia No, consigliere comunale di opposizione ed esponenete de ‘La tua Bologna’, dichiara di essere “contraria allo Street Rave Parade, sia esso stanziale o itinerante. Ogni mediazione su questo argomento va solo nella logica della ‘riduzione del danno’.

”Rispetto - afferma No - pur non condividendo, chi crede nella liberalizzazione della droga e nella necessit di abolire la legge Bossi-Fini, ma condanno chi questi ideali li vuole manifestare con modalit contrarie alla legge, al buon costume e all’educazione civica. Sono ormai 10 anni che questo evento produce grande sballo per i partecipanti e tanto rumore, tanti rifiuti, tanti danni per i cittadini. Lo Street Rave non un evento come tanti altri ma una sfida alla citt dove ogni anno sempre peggio e i bolognesi non hanno ancora capito il senso di questa manifestazione”.

Una domanda infine all’organizzatore dell’evento, “da genitore a genitore”, afferma No”: “E’ questo il modello educativo che ritiene giusto proporre al proprio figlio e a tutti quei giovani che oggi sempre pi piccoli e numerosi si accostano al mondo delle droghe con grande leggerezza e superficialit?”.

(Mem/Gs/Adnkronos)