CARCERI: IN CALO NUMERO DETENUTE MADRI CON FIGLI IN ISTITUTO
CARCERI: IN CALO NUMERO DETENUTE MADRI CON FIGLI IN ISTITUTO
CRESCE INVECE DATO COMPLESSIVO POPOLAZIONE CARCERARIA FEMMINILE

Roma, 5 mag. (Adnkronos) - Scende, se pur di poco, nelle carceri italiane il numero delle detenute madri che hanno con se’ in istituto bambini al di sotto dei 3 anni, mentre, al contrario, e’ in crescita la popolazione carceraria femminile nel suo complesso. E’ quanto afferma il ministro della Giustizia uscente Roberto Castelli nella risposta, giunta alla Camera solo a fine aprile, ad una interrogazione presentata nella scorsa legislatura dalla parlamentare del Pdci Maura Cossutta.

Attualmente, le donne detenute sono 2.885, secondo i dati piu’ recenti. Di queste, 56 con figli al seguito. Le detenute straniere, in prevalenza di etnia Rom, rumene e nigeriane, sono 1.349. Le strutture carcerarie che ospitano donne detenute con figli sono in tutto 20, di cui due, Rebibbia a Roma e La Giudecca a Venezia, solamente femminili, mentre negli altri casi si tratta di sezioni femminili di istituti maschili.

La percentuale di donne detenute resta comunque minima rispetto alla popolazione carceraria maschile, oggi a quota 57.032. (segue)

(Pol-Fer/Ct/Adnkronos)