CIVITAS: SEMPRE PIU' IN AUMENTO IN ITALIA I NON AUTOSUFFICIENTI (2)
CIVITAS: SEMPRE PIU' IN AUMENTO IN ITALIA I NON AUTOSUFFICIENTI (2)

(Adnkronos) - Per cercare possibili soluzioni legislative per il riconoscimento previdenziale del lavoro di cura, la Fondazione Zancan ha effettuato un rapportp di ricerca dal titolo forme di previdenza integrativa per chi svolge lavoro di cura’, finanziato dal fondo della consogliera procincialedi parita’. L’indagine stata presentata oggi all’XI edizione della Civitas, mostra nazionale convegno della solidariet e dell’economia sociale e civile in Fiera a Padova.

Proprio la scelta di dedicarsi all’assistenza e cura di familiari, infatti, una delle cause principali di interruzione dell’attivit lavorativa per una fascia consistente della popolazione femminile occupata. L’uscita dal mondo del lavoro pu essere momentanea, a seguito del superamento del bisogno o per la morte della persona assistita, ma difficile risulta poi il reinserimento nel mondo lavorativo. In ogni caso, la sospensione del lavoro implica un’interruzione dell’accantonamento previdenziale maturato, con ripercussioni anche significative sul trattamento pensionistico e quindi sulla condizione economico-sociale futura.

L’accensione di polizze assicurative integrative o il riscatto pensionistico degli anni dedicati alla cura non sempre possibile e rappresenta un onere economico spesso non sostenibile, spiega la Fondazione Zancan. (segue)

(Red-Dac/Pn/Adnkronos)