INFANZIA: TOSCANA, UNA ''RAGNATELA'' PORTA GLI ASILI NIDO ANCHE NEI PICCOLI COMUNI
INFANZIA: TOSCANA, UNA ''RAGNATELA'' PORTA GLI ASILI NIDO ANCHE NEI PICCOLI COMUNI
L'INIZIATIVA DELLA REGIONE AL VIA IN PROVINCIA DI PISTOIA, GROSSETO E LUCCA

Firenze, 5 mag. - (Adnkronos) - Un nido centrale al quale si legano, come i fili di una ragnatela, una serie di nidi domiciliari, di piccolissime dimensioni ma che potranno usufruire del personale e del supporto della struttura centrale. Si chiama Progetto ragnatela e coinvolger fra breve le province di Grosseto, Lucca e Pistoia. A presentarlo oggi per la prima volta stato l’assessore all’istruzione della Regione Toscana, Gianfranco Simoncini, nel corso della conferenza stampa a Firenze, durante l’illustrazione del nuovo fondo di 3 milioni di euro a favore degli enti locali, sempre pi in difficolt per i tagli alle finanze locali, nella gestione e nella realizzazione di nuove strutture per l’infanzia.

Accanto a questo fondo, la Regione ha deciso anche un finanziamento, pensato per i piccoli Comuni e per le zone disagiate come quelle di montagna. Si tratta di 500 mila euro che serviranno a dare vita ad una sperimentazione che potr, in futuro essere estesa ad altre realt. Ad essere coinvolte in un primo tempo sono le province di Pistoia, Grosseto e Lucca e consentir di offrire servizi alle famiglie che abitano in zone disagiate che non permettono un facile spostamento dei bambini verso le sedi centralizzate.

Il testo del bando sar sul prossimo numero del Bollettino ufficiale della Regione Toscana. La partenza quindi imminente. (segue)

(Red-Xio/Pn/Adnkronos)