LUCCA: STUDENTI A SCUOLA DI ARCHEOLOGIA, DOMANI UN CONVEGNO
LUCCA: STUDENTI A SCUOLA DI ARCHEOLOGIA, DOMANI UN CONVEGNO
PER PRESENTARE L'INDAGINE CONDOTTA SUI RITROVAMENTI NEL PARCO ARCHEOLOGICO DELLA PIANA

Lucca, 5 mag. - (Adnkronos) - Cosa rappresentano le 100 fattorie romane per la Piana di Lucca? Quale organizzazione, coltivazione e alimentazione ci raccontano? Sono i quesiti a cui hanno cercato di rispondere gli studenti delle scuole superiori delle provincia di Lucca che in questi mesi hanno lavorato a fianco degli esperti, impegnati nello studio e nella catalogazione dei reperti rinvenuti nel Parco archeologico delle 100 fattorie romane di Fossanera, nell’ambito di un progetto dal titolo ‘‘Conoscenza e assimilazione del proprio territorio’’.

I risultati di questo connubio fra scuole e territorio saranno illustrati in occasione del convegno ‘‘Scuola e patrimonio nella Piana delle 100 fattorie romane’’, che si terr presso l’Auditorium di San Nicolao in via San Nicolao a Lucca, domani, sabato 6 maggio, grazie all’iniziativa dell’assessorato all’istruzione della Provincia di Lucca e del Forum Unesco.

La giornata di studio, volta principalmente ad illustrare alla cittadinanza alcune delle conclusioni cui sono pervenuti i ragazzi nel corso del loro percorso di scoperta e di approfondimento, si aprir alle ore 10, con i saluti del presidente della Provincia di Lucca Andrea Tagliasacchi e dell’assessora provinciale all’istruzione Cecilia Carmassi. Sono previsti poi gli interventi di Giulio Ciampoltrini, sovrintendente per i beni archeologici della Toscana, degli archeologi Michelangelo Zecchini, Alessandro Giannoni e Ivana Giunta e dei ricercatori e rappresentanti del Forum Unesco Alessandro Mrakic e Ubaldo Cascinu. (segue)

(Red-Xio/Ct/Adnkronos)