MAFIA: LUMIA (ULIVO), PROCURATORE SCAGLIONE PRIMA VITTIMA DEI CORLEONESI
MAFIA: LUMIA (ULIVO), PROCURATORE SCAGLIONE PRIMA VITTIMA DEI CORLEONESI

Palermo, 5 mag. - (Adnkronos) - “Fu un antesignano nella lotta alla mafia dei corleonesi che avanzava e travolgeva. Prima vittima eccellente di una tragica stagione di sangue. Scaglione fu un magistrato integerrimo, dotato di straordinarie capacit professionali e di un assoluto rigore morale”. Lo ha dichiarato il deputato dell’Ulivo Giuseppe Lumia in occasione del 35 anniversario della morte del procuratore capo di Palermo, Pietro Scaglione, e del suo autista, Antonio Lo Russo, uccisi il 5 maggio del 1971 in via Cipressi, a Palermo, dopo che il procuratore, come ogni giorno, era andato a pregare nella cappella dove era sepolta la moglie, nel cimitero dei Cappuccini.

“La mancata individuazione e condanna dei mandati ed esecutori del suo delitto - ha aggiunto Lumia - ancora una ferita aperta nella storia della nostra democrazia”.

(Loc/Ct/Adnkronos)