MEDICINA: ''ICTUS NEMICO SCONOSCIUTO'', A FIRENZE ESPERTI A CONFRONTO (4)
MEDICINA: ''ICTUS NEMICO SCONOSCIUTO'', A FIRENZE ESPERTI A CONFRONTO (4)

(Adnkronos) - “La prima cosa da fare - conclude Inzitari - impegnarsi per far aumentare la conoscenza del problema nella popolazione, tra i soggetti a rischio, tra gli operatori professionali e non ultimo tra gli amministratori e i politici. Gli interventi preventivi, gi ad un buon livello in Toscana, dovrebbero essere pi focalizzati sull’ictus rispetto al tema pi generale delle malattie cardiovascolari. Per vincere questa battaglia occorre l’apporto dei medici di famiglia, di campagne educative indirizzate in modo particolare agli anziani e agli studenti e di operatori professionali ben formati”.

“Siamo pronti a dare il nostro contributo - sottolinea il prof Inzitari - e registriamo con soddisfazione l’attenzione sempre manifestata al problema ictus, e il supporto dato all’organizzazione della giornata dal vicepresidente della Regione, Federico Gelli, dall’assessore regionale alla sanit Enrico Rossi, dal presidente della IV commissione regionale Fabio Roggiolani, dall’assessore alle politiche sociali del Comune di Firenze Graziano Cioni, dal preside della Facolt di medicina Gian Franco Gensini, da Mario Romeri presidente della Agenzia regionale di sanit e da Fabio Focardi della Societ della salute”.

(Red-Xio/Zn/Adnkronos)