MILANO: PROCURA INDAGA ALTRE 4 AZIENDE ESCLUSE DAL COMUNE
MILANO: PROCURA INDAGA ALTRE 4 AZIENDE ESCLUSE DAL COMUNE
ACCUSE SONO DI TENTATA TURBATIVA D'ASTA E FALSA ATTESTAZIONE

Milano, 5 mag. (Adnkronos) - La Procura di Milano indaga quattro aziende che erano state escluse dal Comune per aver fatto cartello tra imprese per vincere le gare di appalto. Diventano, cosi’, sei le imprese oggetto di procedimento penale. Le imputazioni riguardano i reati di “tentata turbativa d’asta” e di “falsa attestazione a pubblico ufficiale”, con l’aggravante di avere commesso quest’ultimo reato per conseguire il profitto derivante d’aggiudicazione degli appalti.

Queste sei aziende rientrano tra le 120 escluse in questi anni da parte del Comune, nell’ambito dell’attivit di controllo sui collegamenti sostanziali, che dal 2002 ad oggi, grazie anche all’applicazione dei Patti d’integrit ha portato questa Amministrazione comunale a realizzare 356 esclusioni per un importo complessivo di 98 milioni di euro. (segue)

(Sef/Lr-Gs/Adnkronos)