MOSTRO FIRENZE: CASO NARDUCCI, MEDICO LEGALE ASCOLTATO IN INCIDENTE PROBATORIO
MOSTRO FIRENZE: CASO NARDUCCI, MEDICO LEGALE ASCOLTATO IN INCIDENTE PROBATORIO
GABRIELLA CARLESI ESEGUI' RELAZIONE CHE PROVEREBBE ESISTENZA DOPPIO CADAVERE

Perugia, 5 mag. - (Adnkronos) - E’ stata la consulente che per conto della Procura di Perugia esegui’ la relazione antropometrica che proverebbe l’esistenza di un doppio cadavere nella vicenda della morte del medico perugino Francesco Narducci ad essere stata ascoltata questa mattina dal gip di Perugia, Marina De Robertis, durante l’udienza per l’incidente probatorio durante il quale sono stati ascoltati alcuni testimoni nell’ambito dell’inchiesta sul presunto omicidio del gastroenterologo.

Il medico legale Gabriella Carlesi e’ stata ascoltata in particolare in merito alla testimonianza resa dalla donna al consiglio dell’ordine degli avvocati di Perugia che avevano attivato un procedimento disciplinare a carico dell’avvocato Alfredo Brizioli, legale della famiglia Narducci, anche lui indagato. Sempre questa mattina il perito incaricato di trascrivere alcune registrazioni e intercettazioni telefoniche che potrebbero aiutare a far luce sulla scomparsa di Narducci ha chiesto altri 30 giorni di tempo per la consegna della perizia. L’udienza e’ stata quindi rinviata al 9 giugno prossimo per il deposito delle trascrizioni.

(Anr/Ct/Adnkronos)