'NDRANGHETA: ANGELA NAPOLI A GRASSO, SPIEGHI DOV'E' ANTIMAFIA CALABRESE (2)
'NDRANGHETA: ANGELA NAPOLI A GRASSO, SPIEGHI DOV'E' ANTIMAFIA CALABRESE (2)

(Adnkronos) - ‘’E’, pertanto - aggiunge la Napoli - a conoscenza che gli uomini delle cosche malavitose gestiscono, accanto ai traffici illeciti, gli appalti pubblici, il controllo dei lavori dell’autostrada Salerno-Reggio Calabria, il pizzo, l’usura, l’ambiente, il voto di scambio, la sanit e tutto quanto consente loro l’inserimento nell’economia legale di questa Regione’’.

Eppure, scrive il vicepresidente Napoli dopo ‘’l’omicidio del vicepresidente del consiglio regionale calabrese, Fortugno, che ha fatto accendere i riflettori sulla Calabria, o meglio, sul territorio della locride e, accanto ai numerosissimi cittadini onesti, speravo fosse finalmente giunto il momento per attuare un incisivo contrasto al connubio politica-mafia’’.

La vice presidente della commissione parlamentare antimafia si augurava che ‘’finalmente la Calabria potesse diventare terra di giustizia, dove accanto all’omicidio Fortugno potessero trovare soluzione quelli di Lo Sardo, Sesti, Cosmai, Salsone, Scopelliti, Ligato, Ciriaco, Gullaci, Araniti, Congiusta e tanti altri’’. (segue)

(Prs/Ct/Adnkronos)