ROMA: OPERAZIONE GUARDIA FINANZA, IRREGOLARITA' PER 47,3% ESERCIZI COMMERCIALI
ROMA: OPERAZIONE GUARDIA FINANZA, IRREGOLARITA' PER 47,3% ESERCIZI COMMERCIALI
I CONTROLLI RIGUARDANO EVASIONE FISCALE E SOMMERSO

Roma, 5 mag. - (Adnkronos) - Quasi un locale su due evade il fisco e 4 locali su dieci sfruttano il personale dipendente, con irregolarit aumentate 6% in poco pi di due mesi, con irregolarit totali pari al 47,3% degli esercizi commerciali controllati. E’ quanto emerge dall’operazione della Guardia di Finanza condotta questa mattina contro l’evasione fiscale e il lavoro sommerso. L’operazione di oggi fa seguito a quella effettuata nello scorso febbraio che assestava le irregolarita’ intorno al 41,3%.

Centoquaranta pattuglie delle Fiamme gialle hanno controllato questa mattina oltre 570 esercizi commerciali della capitale, di cui 270 hanno dato ancora esito irregolare, ovvero il 47,3%. Tra le attivita’ ispezionate, i bar e caffe’ hanno fatto registrare irregolarita’ per il 15,5%, i ristoranti e pizzerie per l’11,8%, gli ambulanti di frutta e verdura il per 10,4%, i fiorai per il 10,4%, gli ambulanti di alimentari e bevande per l’8,7%, mentre l’abbigliamento e le pasticcerie si sono attestati intorno al 7,9%; il restante 35,3% delle violazioni sono state effettuate dalle rimanenti categorie economiche che vanno dai call center, articoli da regalo, cartolerie, casalinghi, lavanderie, fotografi, panifici, profumerie tabacchi fino agli alberghi. (segue)

(Emb/Zn/Adnkronos)