SALUTE: COMMISSIONE UE, ETICHETTE CREME SOLARI NON INDICANO PROTEZIONE UVA
SALUTE: COMMISSIONE UE, ETICHETTE CREME SOLARI NON INDICANO PROTEZIONE UVA

Roma, 5 mag. - (Adnkronos/Adnkronos Salute) - Attenzione alle etichette delle creme solari vendute in Europa. “Indicano correttamente il fattore di protezione contro i raggi Uvb che determinano le scottature, ma non contro gli Uva che contribuiscono ad aumentare le probabilit di sviluppare un tumore della pelle”. L’avvertimento della Commisione europea che auspica un’inversione di rotta, con etichette che “segnalino i fattori di protezione sia per Uva che Uvb in maniera uniforme”.

La bella stagione arrivata nel Vecchio continente, e gli appassionati della tintarella sono gi pronti a fare le ‘lucertole’ al sole. Nel mirino della Commissione anche la dicitura ‘Sun Blocker’, o schermo totale che Bruxelles vorrebbe far sparire dalle etichette, magari sostituita da indicazioni su quanta crema applicare e quanto spesso. “Nessuna crema offre una protezione totale dalle radiazioni solari” avverte Bruxelles. Il portavoce della Commissione, Gregor Kreuzhuber spiega che “il settore industriale concorda sulla necessit di ‘cambiare’ le regole il prima possibile. E forse le prime novit potrebbero arrivare gi in concomitanza con la stagione estiva 2007”. (segue)

(Sal/Pn/Adnkronos)