SANITA': LAZIO - PRC, PIU' REGOLARITA' PER RIMBORSI VIAGGI A PAZIENTI SOTTOPOSTI A DIALISI
SANITA': LAZIO - PRC, PIU' REGOLARITA' PER RIMBORSI VIAGGI A PAZIENTI SOTTOPOSTI A DIALISI

Roma, 5 mag. - (Adnkronos) - “Stiamo riscontrando ritardi inaccettabili, che superano anche gli otto mesi, per il rimborso dei viaggi sostenuti dai pazienti sottoposti a dialisi e da quelli trapiantati o in attesa di trapianto, con conseguenti difficolt soprattutto per i pazienti con redditi bassi. Sollecitiamo, quindi, l’assessore regionale alla Sanit ad adoperarsi perch urgentemente si ripristini la regolarit di questi rimborsi che, per legge, devono avere cadenza mensile”. La denuncia e’ del capogruppo del Prc alla Regione Lazio, Ivano Peduzzi, che chiede di ‘sbloccare’ i pagamenti che, in base al Decreto della Giunta regionale n. 1614/2001, l’amministrazione regionale tenuta corrispondere.

“Al nostro gruppo consiliare – aggiunge Peduzzi – continuano ad arrivare numerose segnalazioni di pazienti che hanno denunciato il mancato rimborso delle spese di viaggio sostenute per curarsi e delle difficolt che vivono in attesa che le somme loro dovute, che spesso superano anche i mille euro, vengano corrisposte. Sappiamo che l’assessore a conoscenza del problema e che lo scorso marzo ha anche sollecitato i direttori generali delle Asl ad effettuare i pagamenti, ma visto che da allora la situazione rimasta immutata, crediamo urgente un suo pi incisivo intervento per porre fine a questi scandalosi ritardi che negano diritti e alimentano la sfiducia dei cittadini nei servizi offerti nell’ambito della sanit pubblica”.

(Ala/Ct/Adnkronos)