VATICANO: CARDINALE ZEN, CON LA CINA LINEA DURA SENZA CONCESSIONI
VATICANO: CARDINALE ZEN, CON LA CINA LINEA DURA SENZA CONCESSIONI

Roma, 5 mag. (Adnkronos)- “Un silenzio imbarazzante e sorprendente. Cosa penser la nostra gente che da anni sopporta le persecuzioni difronte ad un atteggiamento cos rinunciatario?”. Il cardinale di Hong Kong, Joseph Zen, commenta cos, in un’intervista a “Il Sole 24 Ore”, la “reazione tardiva” del Vaticano contro la nomina di due vescovi da parte di Pechino.

Zen, quindi, si dice per la linea dura contro le ingerenze di Pechino “altrimenti perdiamo la dignit e prepariamo il terreno a una resa senza condizioni”. “Per questa ragione -continua l’alto prelato- necessario fare chiarezza subito a livello ufficiale. Non posso essere io solo a protestare contro le decisioni illegali di Pechino”.

E, riguardo la reale volont di Pechino di stabilire un dialogo aperto e trasparente con il Vaticano, il cardinale Zen sottolinea: “In effetti ci sono molti motivi per dubitare. Tuttavia credo che il vero problema non sia tanto il governo cinese, quanto la Chiesa Patriottica che resta uno dei principali ostacoli nelle trattative tra Cina e Vaticano”.

(Rre/Pe/Adnkronos)