VATICANO: GUARDIE SVIZZERE, L'OMAGGIO DEL PRESIDENTE ELVETICO
VATICANO: GUARDIE SVIZZERE, L'OMAGGIO DEL PRESIDENTE ELVETICO
LEUENBERGER, ''INCARNANO LA FEDELTA' NONOSTANTE IL MUTARE DEI TEMPI''

Citta’ del Vaticano, 5 mag. - (Adnkronos/ats) - Il presidente della Confederazione elvetica Moritz Leuenberger ha reso omaggio alla fedelt e all’attaccamento ai valori dimostrata della Guardia svizzera pontificia durante la cerimonia organizzata stasera in occasione dei 500 anni del corpo.

Nell’Aula Paolo VI, una struttura da 8 mila posti nelle quale si tengono le udienze papali e concerti, erano presenti anche numerose personalit elvetiche. La Guardia svizzera - ha detto presidente della Confederazione e ministro dei trasporti - incarna la fedelt nonostante il mutare dei tempi, al di l delle differenze di opinioni e delle divergenze di interpretazione, attraverso gli sconvolgimenti della storia. Cinque secoli fa il mondo era totalmente diverso.

Da allora si sono susseguite 20 generazioni, 33 comandanti e 50 pontefici. Anche la funzione delle guardie svizzere stesse cambiata, ma una cosa rimasta uguale: il giuramento di fedelt al papa. (segue)

(Res/Pn/Adnkronos)