VENETO: ZANON E CORTELAZZO (AN), VICENDE TONIOLO NON LEDANO SISTEMA SANITARIO
VENETO: ZANON E CORTELAZZO (AN), VICENDE TONIOLO NON LEDANO SISTEMA SANITARIO

Venezia, 5 mag. (adnkronos) – “La sanit veneta una macchina evoluta e moderna, non un ferro vecchio da rottamare come la sinistra vorrebbe far credere. Le vicende giudiziarie che hanno coinvolto i vertici amministrativi della sanit regionale non debbono ledere l’immagine di un sistema sanitario che ci tanto invidiato, e siamo convinti che gli esiti dell’inchiesta alla fine dimostreranno l’estraneit alla vicenda dell’assessore Tosi e del presidente Bazzoni”. Lo dichiarano,in una nota, il capogruppo di Alleanza Nazionale Piergiorgio Cortelazzo e il consigliere regionale Raffaele Zanon, a margine del dibattito straordinario del Consiglio Regionale sulla sanit veneta.

“Ci auguriamo -aggiungono- che l’inchiesta faccia velocemente il suo corso, togliendo quelle ombre e ridando quella serenit di cui ha bisogno l’interno sistema. Auspichiamo, inoltre, che in carcere vengano garantite a Franco Toniolo le cure e le terapie di cui necessita”. “Secondo Alleanza Nazionale –proseguono Zanon e Cortelazzo– importante garantire un nuovo assetto per l’avvio della programmazione del nuovo piano socio-sanitario, che consenta la razionalizzazione del sistema ospedaliero e delle relative burocrazie; un assetto che continui ad assicurare l’avvio di iniziative come la riduzione delle liste di attesa, l’aumento delle prestazioni e il corretto rapporto tra pubblico e privato”.

(Paj/Opr/Adnkronos)