NOTIZIE FLASH: 2/A EDIZIONE - L'INTERNO (3)
NOTIZIE FLASH: 2/A EDIZIONE - L'INTERNO (3)

Roma. ‘’Le aperture di facciata al dialogo fatte dalla sinistra sull’imminente elezione del Presidente della Repubblica e l’odierna intervista di Piero Fassino puzzano di Prima Repubblica e di inciucio’’. E’ quanto dichiara Roberto Calderoli, coordinatore delle segreterie nazionali della Lega nord. ‘’Non e’ necessario essere dei geni, o chiamarsi Massimo, per capire che -sostiene il vice presidente del Senato- siamo di fronte soltanto a tattiche per superare, senza doversi vergognare, o finire bruciati, le prime tre votazioni che richiedono quorum inavvicinabili da chiunque, per poi dare il via libera alla quarta votazione a chi, fra una crostata e l’altra, fu protagonista del famigerato inciucio bicamerale. No grazie -conclude Calderoli- ne’ Prima Repubblica ne’ inciuci; noi voteremo sempre piu’ convinti per Umberto Bossi come Capo dello Stato’’. (segue)

(Pab/Zn/Adnkronos)