NOTIZIE FLASH: 3/A EDIZIONE - L'INTERNO (4)
NOTIZIE FLASH: 3/A EDIZIONE - L'INTERNO (4)

Firenze. ‘’Avere la stabilita’ politica di un governo nelle mani di 8 senatori a vita, che non hanno alcuna responsabilita’ politica, e’ un lusso che una democrazia parlamentare non si puo’ permettere’’. Lo ha detto l’ex presidente del Senato, intervenendo al Consiglio regionale di Forza Italia Toscana in corso a Firenze. Pera ha ricordato che ‘’mentre alla Camera c’e’ il premio di maggioranza, al Senato la maggioranza e’ nelle mani dei 7 senatori a vita. E’ un mio vecchio chiodo gia’ dai tempi della bicamerale -ha sottolineato l’ex presidente di Palazzo Madama-Ci sono 7 illustri senatori, tra un po’ saranno 8, che pero’ non hanno nessun mandato politico’’. Al riguardo Pera ha affermato che ‘’la stabilita’ e’ nelle loro mani, ma anche in quelle dei parlamentari eletti all’estero, verso cui sono sempre stato contrario, ed oggi lo sono ancora di piu’’’. La legge dell’ex ministro Tremaglia secondo Pera e’ infatti ‘’una legge bizzarra, che consente a chi abita all’estero di influire sulla realta’ politica di un paese in cui non vive’’. (segue)

(Pab/Zn/Adnkronos)