LIBERIA: ONU, MISURE CONTRO DIPENDENTI COINVOLTI IN ABUSI MINORI
LIBERIA: ONU, MISURE CONTRO DIPENDENTI COINVOLTI IN ABUSI MINORI

Ginevra, 10 mag. (Adnkronos) - Le Nazioni Unite si impegnano ad intraprendere misure contro dipendenti che risultino effettivamente coinvolti negli abusi sessuali di minorenni in Liberia denunciati da Save the children. L’associazione nei giorni scorsi ha infatti pubblicato nuove denunce da parte di bambine costrette ad avere rapporti con dipendenti delle agenzie internazionali e peacekeeper nel paese africano in cambio di cibo o denaro.

Accanto alle denunce della ong, quelle riportate dalla Bbc che ha intervistato due donne che hanno accusato dipendenti del World food program. “Se le accuse sono vere, noi prenderemo le misure pi severe e naturalmente chiederemo l’arresto dei colpevoli” ha detto una portavoce dell’agenzia dell’Onu, specificando per che dalle interviste non era chiaro se si trattava di effettivi dipendenti dell’Onu o di associazioni locali preposte alla distribuzione degli aiuti alimentari.

(Ses/Zn/Adnkronos)