USA: GRUPPI PER DIRITTI IMMIGRATI, UN MILIONE DI NUOVI ELETTORI PER NOVEMBRE
USA: GRUPPI PER DIRITTI IMMIGRATI, UN MILIONE DI NUOVI ELETTORI PER NOVEMBRE
LANCIATA CAMPAGNA PER REGISTRAZIONE AL VOTO E RICHIESTA CITTADINANZA

Los Angeles, 10 mag. (Adnkronos) - Un milione di nuovi elettori entro il prossimo novembre, quando si svolgeranno le elezioni di mid-term. E’ questo il traguardo che si sono posti i gruppi che hanno organizzato in questi mesi le proteste per i diritti degli immigrati, in stragrande maggioranza ispanici. Lo scopo, ha spiegato il vescovo Gabino Zavala durante una conferenza stampa che si svolta nella cattedrale di Los Angeles, “ canalizzare la straordinaria mobilitazione delle nostre manifestazione in una campagna di azione civile”.

Ed stata fissata la data del 17 maggio per una nuova giornata di mobilitazione durante la quale nelle chiese, sedi del sindacato e centri di accoglienza del paese saranno consegnate le schede per la registrazione al voto agli immigrati che hanno gi ottenuto la cittadinanza e non hanno ancora mai votato e moduli per la richiesta di cittadinanza a chi ne ha diritto e non lo ha ancora fatto. Inoltre si invitano gli elettori a telefonare e spedire cartoline ai propri rappresentanti a Washington per chiedere il passaggio di una riforma che permetta la regolarizzazione degli oltre 11 milioni di clandestini. E renda pi facili i ricongiungimenti familiari.

Insomma, a sei mesi dal voto i leader di questo nuovo movimento per i diritti civili vogliono mandare un chiaro messaggio a Washington, ricordando la forza elettorale crescente della comunit ispanica. Basti pensare che nella sola California il numero degli elettori registrati passato dal ‘96 al 2000 da 1,6 a 1,9 milioni, soprattutto grazie ai naturalizzati.

(Ses/Opr/Adnkronos)