ENOLOGIA: CASTIGLIONE (FI), NO A TRUCIOLATO ARTIFICIALE PER INVECCHIAMENTO VINO
ENOLOGIA: CASTIGLIONE (FI), NO A TRUCIOLATO ARTIFICIALE PER INVECCHIAMENTO VINO

Catania, 12 mag. - (Adnkronos) - “L’apertura della Commissione europea verso l’uso di truciolato di legno incoerente e contraria ai principi fondamentali su cui si sempre basata la politica della qualit, per anni e con tanto sforzo condotta dall’UE”. Lo afferma il portavoce della delegazione di Forza Italia al Parlamento europeo e componente della commissione agricoltura, Giuseppe Castiglione, in merito alla proposta di modifica dei regolamenti comunitari sulle pratiche enologiche che autorizzerebbe l’uso di frammenti di legno di rovere per l’invecchiamento artificiale del vino prodotto in Europa.

“Questa apertura verso l’uso di truciolati di legno -riprende Castiglione- significa abbassare la qualit dei nostri vini al solo scopo fallimentare di poter affrontare la concorrenza internazionale”. Per l’esponente azzurro “non questo il piano su cui dobbiamo affrontare la battaglia. Non diminuendo la qualit dei nostri vini, distruggendo le nostre tradizioni di qualit, che possiamo vincere la concorrenza dei vini cinesi, sudafricani o cileni. Con questa politica alla distruzione della qualit siamo perdenti in partenza. La nostra risposta -ha osservato- ai vini cinesi, statunitensi e australiani deve basarsi sulla qualit. Solo la nostra millenaria tradizione rappresenta il punto di forza della viticoltura europea”.

(Ftb/Col/Adnkronos)