** NOTIZIARIO SERVIZI PUBBLICI ** (12)
** NOTIZIARIO SERVIZI PUBBLICI ** (12)

(Adnkronos/Ign) –

ACQUA: LAZIO- REGIONE, 840 MILIONI ENTRO 2016 PER TUTELA

Portare la qualita’ di tutte le acque del Lazio ad un livello sufficiente per il 2008 e buono per il 2016. E’ questo l’obiettivo del Piano di tutela delle acque della regione, illustrato dal presidente Piero Marrazzo e dall’assessore all’Ambiente, Angelo Bonelli.

Il Piano prevede un investimento di 620 milioni entro il 2008 e di quasi 220 entro il 2016. Al momento sono stati gia’ stanziati circa 100 milioni per il completamento della rete fognaria e degli impianti di collettamento e per l’ammodernamento degli impianti di depurazione e fitodepurazione. Le nuove norme riguarderanno sia le acque dolci destinate all’uso quotidiano, che quelle destinate alla balneazione.

Tra l’altro, sono state introdotte misure per il risparmio idrico. Per favorire, ad esempio, la riduzione dei consumi verra’ incentivato il riutilizzo delle acque reflue depurate. Per garantire il raggiungimento della qualita’, e’ previsto poi che le province predispongano un programma di controllo della conformita’ degli scarichi provenienti dagli impianti di depurazione dei reflui urbani.

‘’Tuteliamo le acque per tutelare i cittadini -ha detto Marrazzo- e l’obiettivo e’ quello di dare un sei in pagella a tutte le acque della regione. A rischio ci sono non solo i cittadini ma anche le economie tradizionali come l’agricoltura e il turismo. Ecco perche’ questo piano rappresenta una manovra politica importante, e sara’ un grande motore di innovazione’’. (segue)

(Ign/Gs/Adnkronos)