** NOTIZIARIO SERVIZI PUBBLICI ** (20)
** NOTIZIARIO SERVIZI PUBBLICI ** (20)

(Adnkronos/Ign) –

ENERGIA: GEOTERMIA IN TOSCANA, IL 19 MAGGIO SI APRE IL TAVOLO CON ENEL

E’ stata fissata per il prossimo 19 maggio la prima riunione del tavolo di confronto fra Regione Toscana e Enel, avvio di un percorso che il governo regionale intende portare avanti sulla base di uno stretto confronto con le comunita’ locali interessate e che portera’ in breve tempo a discutere con Enel tutte le questioni della geotermia in Toscana. E’ quanto fa sapere l’assessore regionale all’Ambiente Marino Artusa, confermando una linea d’indirizzo gia’ enunciata da tempo e raccogliendo in questo senso le sollecitazioni che in questi giorni sono arrivate da enti locali e comitati di cittadini.

’’L’ascolto delle comunita’ direttamente interessate - spiega l’assessore Artusa - e’ stato e sara’ il metodo su cui si sviluppa tutto il percorso di confronto con l’Enel come lo stesso lavoro che abbiamo cominciato in queste settimane per approdare alla legge che disciplinera’ in maniera organica il settore geotermico, e in particolare il tema del rilascio dei permessi di ricerca e delle concesssioni di coltivazione. Un impegno, sia quello del tavolo che della legge, con cui intendiamo raggiungere risultati di assoluto rilievo sia per quanto riguarda le questioni ambientali, sociali e sanitarie sia per le prospettive di sviluppo del territorio’’.

Al successivo incontro con Enel (che sara’ convocato nei prossimi giorni) partecipera’, come concordato, anche un comitato ristretto degli enti locali, comprendente tutte e tre le amministrazioni provinciali interessate (Pisa, Siena, Grosseto), uno dei Comuni geotermici e una delle Comunita’ Montane. Quanto ai comitati, l’assessorato provvedera’ certamente a promuovere ulteriori momenti di incontro e confronto, come gia’ avvenuto in passato. (segue)

(Ign/Gs/Adnkronos)