POLIZIA: SIULP, ESPONENTE SINDACATO PARLA A TITOLO PERSONALE SU DE GENNARO
POLIZIA: SIULP, ESPONENTE SINDACATO PARLA A TITOLO PERSONALE SU DE GENNARO

Roma, 12 mag. (Adnkronos) - ‘’Il Manifesto pubblica oggi la notizia che ‘la sinistra del Siulp avrebbe chiesto a Prodi di rimuovere De Gennaro, l’attuale Capo della Polizia’. Questo si legge nel titolo: in realt nell’intervista ad uno dei quaranta membri del Direttivo Nazionale del SIULP si legge tutt’altro; ed soltanto in un trafiletto elaborato dalla redazione che si fa riferimento alle implicazioni del G8 sugli attuali vertici della Polizia di Stato’’. Lo sottolinea la segreteria generale del sindacato di polizia Siulp in una nota.

‘’In realt -prosegue la nota- non esiste una sinistra o una destra del Siulp, ma il Siulp nella sua interezza; un Siulp che prima di prendere posizione discute e si confronta al proprio interno per raggiungere delibere ufficiali’’.

‘’Se un iscritto o un dirigente del Siulp parla a titolo personale, come nel caso in esame, il nome del Siulp non pu essere speso; chi lo fa scorretto con l’organizzazione e con gli organi di stampa’’, prosegue la nota. Pi in generale, il sindacato considera ‘’necessaria una serie di riforme per la Polizia di Stato, e soprattutto una maggiore valorizzazione degli uffici investigativi territoriali: ma questa gi la strada intrapresa dall’attuale staff ai vertici della polizia e dal Capo della Polizia stesso, Gianni De Gennaro’’.

‘’Motivo per cui -conclude la nota- auspicabile che sia proprio De Gennaro a portare a termine questi processi riformativi che sinora hanno portato numerosi concreti riscontri positivi per la sicurezza dei cittadini’’.

(Pun/Opr/Adnkronos)