RICERCA: GIOVANE SCIENZIATO IFOM MILANO PREMIATO PER STUDI ANTICANCRO (3)
RICERCA: GIOVANE SCIENZIATO IFOM MILANO PREMIATO PER STUDI ANTICANCRO (3)

(Adnkronos/Adnkronos Salute) - Disanza ha concentrato la sua attenzione su una delle molecole coinvolte nella migrazione cellulare, la proteina EPS8. ‘’Questa proteina - spiega lo scienziato - appartiene alla famiglia delle ‘proteine cappuccio’, che controllano l’avanzamento dei filamenti del citoscheletro’’. Il lavoro del giovane porta un importante contributo alla ricerca sui tumori, ribadisce l’Ifom. Chiarire i meccanismi molecolari che regolano la migrazione cellulare puo’ infatti contribuire significativamente alla cosiddetta ricerca traslazionale - dal banco di laboratorio al letto del malato - mirata all’identificazione di bersagli terapeutici da prendere di mira con farmaci specifici.

‘’La proteina EPS8 - aggiunge Disanza - e’ presente in misura eccessiva in alcuni tipi di tumori a colon, mammella e ovaio ad alto potenziale metastatico. L’EPS8 e’ quindi un candidato molto interessante per rappresentare un nuovo bersaglio terapeutico, anche perche’ tra le sue molteplici funzioni c’e’ anche quella di stabilire la direzione di migrazione della cellula’’. Il Premio ‘Cecilia Cioffrese’, istituito nel 1998, e’ un riconoscimento ‘’molto ambito - commenta Renzo Mattiussi, presidente della Fondazione Carlo Erba - e i vincitori sono sempre di altissimo livello nel campo della ricerca’’. Per il futuro ‘’non ho ancora fatto progetti - confessa Disanza - L’unica cosa di cui sono certo e’ che continuero’ a fare questo lavoro e che cerchero’ di farlo sempre meglio. Potrei andare ancora all’estero, dipendera’ dalle opportunita’ che mi si presenteranno. Ma se ce ne fosse la possibilita’ mi piacerebbe restare qui, perche’ l’Ifom e’ una delle migliori realta’ scientifiche in Italia ed Europa in questo settore’’.

(Sal/Pe/Adnkronos)