ROMA: CODACONS DENUNCIA ALLA PROCURA INCIDENTE SU TRENO ROMA-FRASCATI
ROMA: CODACONS DENUNCIA ALLA PROCURA INCIDENTE SU TRENO ROMA-FRASCATI
INVITATI I PASSEGGERI A CHIEDERE RISARCIMENTO DANNI

Roma, 12 mag. - (Adnkronos) - Il Codacons ha presentato oggi una denuncia alla Procura della Repubblica di Roma in merito all’incidente avvenuto il 6 maggio scorso sul treno interregionale Roma-Frascati delle ore 20.52. L’associazione, che tutela i consumatori ha chiesto di aprire una indagine sull’episodio, per accertare cosa sia avvenuto sul convoglio e verificare se siano ravvisabili fatti penalmente rilevanti, e le connesse responsabilit di Trenitalia o di altri soggetti. Inoltre invita i passeggeri del convoglio a chiedere il risarcimento dei danni dinanzi al Giudice di pace.

Il treno regionale 7195 diretto a Frascati partito da Roma Termini con 20 minuti di ritardo rispetto all’orario normale, previsto per le 20.52. Dopo pochi minuti di viaggio il convoglio, denominato "Minuetto", nuovo e tecnologicamente all’avanguardia, si arrestato in piena campagna, all’altezza del Parco degli Acquedotti Antichi. Sul treno va via luce e il capo treno e i due macchinisti non sono pi in grado di farlo ripartire. Per pi di mezz’ora i passeggeri sono rimasti al buio e senza l’aria all’interno del treno, che era stata spenta dal macchinista per non far scaricare le batterie della vettura. (segue)

(Vti/Col/Adnkronos)