ROMA: IN 15 ANNI UNA LUNGA SCIA DI DELITTI A SFONDO OMOSESSULE/SCHEDA (2)
ROMA: IN 15 ANNI UNA LUNGA SCIA DI DELITTI A SFONDO OMOSESSULE/SCHEDA (2)

(Adnkronos) - 16 AGOSTO 1992: Emilio Mastino del Rio, un costruttore edile in pensione, viene strangolato e legato mani e piedi con un filo elettrico.

- 3 OTTOBRE 1992: Vittorio Melloni, un regista che frequentava ragazzi stranieri, viene ucciso a coltellate nella sua casa.

- 1 NOVEMBRE 1992: Giuseppe Surrentino, un attore, viene accoltellato in casa e non sono stati trovati segni di furto.

- 26 DICEMBRE 1992: Andrea Agliata, separato con cinque figli, viene legato mani e piedi ed accoltellato in casa.

- 31 DICEMBRE 1992: Walter Norbert Heymann, detta “la maga”, leggeva le carte a piazza Navona, viene accoltellato in casa. Heymann frequentava spesso immigrati slavi.

- 30 MARZO 1993: Giancarlo Carnevali stato trovato strangolato in casa propria. Per l’omicidio sono stati condannati a 23 anni di carcere due prostituti probabilmete conosciuti da Carnevali in un locale gay che frequentava assiduamente.

- 19 MAGGIO 1994: Livio Zarillo, un parrucchiere, viene ucciso a coltellate. Non sono stati trovati segni di furto, ma i vicini hanno notato un giovane scappare. (segue)

(Mpi/Gs/Adnkronos)