ROMA: OMICIDIO PARRUCCHIERE, POLIZIA ARRESTA IL KILLER
ROMA: OMICIDIO PARRUCCHIERE, POLIZIA ARRESTA IL KILLER

Roma, 12 mag. - (Adnkronos) - E’ stato arrestato dopo nove anni il presunto killer di Claudio Pavoni, il parrucchiere di 49 anni assassinato nella sua abitazione a Ostia nel 1997. Gli agenti della Squadra mobile romana hanno rintracciato e bloccato un cittadino marocchino di 31 anni che da tempo viveva nei quartieri popolari di Napoli.

L’uomo stato raggiunto da un ordine di custodia cautelare in carcere con l’accusa di omicidio e rapina aggravata nei confronti del parrucchiere, il cui corpo venne trovato il 1 aprile di quell’anno. Il marocchino, che secondo gli agenti della sezione omicidi della Mobile, coordinati dal dirigente Alberto Intini e dal funzionario Eugenio Ferraro, aveva stretti legami ancora oggi con gli ambienti della prostituzione maschile e della tossicodipendenza.

Claudio Pavoni fu aggredito nella sua abitazione almeno due giorni prima del ritrovamento del corpo. Il parrucchiere che lavorava in un negozio nel centro storico di Roma la vittima era solita frequentare gli ambienti omosessuali intorno piazza della Repubblica e alla stazione Termini. E proprio li’ era stato visto incontrarsi pochi giorni prima dell’omicidio con il marocchino. L’assassino uccise Pavoni soffocandolo con un foulard al collo dopo avergli legato mani e piedi con un filo elettrico e poi anche picchiato selvaggiamente. (segue)

(Red/Col/Adnkronos)