SALUTE: L'ESPERTO, PER GESTANTI ESPOSTE A FTALATI RISCHIO BEBE' PREMATURO
SALUTE: L'ESPERTO, PER GESTANTI ESPOSTE A FTALATI RISCHIO BEBE' PREMATURO
GIOCATTOLI, PAVIMENTAZIONI, COLLE E VERNICI TRA GLI OGGETTI CHE LI CONTENGONO

Roma, 12 mag. (Adnkronos/Adnkronos Salute) - Giocattoli, pavimentazioni, tappezzerie della automobili, attrezzature mediche, colle e vernici. Sono i principali oggetti di uso comune che contengono ftalati, composti tossici derivati dall’acido ftalico. ‘’Quando a esserne contaminate sono le donne incinte - sottolinea Giuseppe Latini, direttore dell’Unit operativa di Neonatologia dell’ospedale ‘Perrino’ di Brindisi - c’ il rischio che diano alla luce il beb troppo presto, e che il piccolo vada incontro a problemi di tipo ormonale”. L’esperto intervenuto oggi a Roma alla presentazione di una ricerca condotta da Greenpeace su cinque gestanti per indagare sulla presenza nel loro sangue di sostanze tossiche contenute in prodotti di uso quotidiano.

‘’La letteratura scientifica - ha spiegato l’esperto - parla di associazione, ma non di una vera e propria relazione causa-effetto fra esposizione agli ftalati e aumento del rischio di parto prematuro. Inoltre, nei neonati le cui madri sono state esposte a questi composti in gravidanza, si osservata una diminuzione della distanza fra ano e vulva e fra ano e testicolo (di solito uguale a 1-2 centimetri), con uno spiccato processo antiandrogenico (o di ‘undervirilization’) nei maschietti. In molte donne, infine, si potuta osservare una crescita della predisposizione allo sviluppo di endometriosi”.

(Sal/Col/Adnkronos)