SANITA': TOSCANA - ARS, PRECISAZIONE DI FABIO ROGGIOLANI
SANITA': TOSCANA - ARS, PRECISAZIONE DI FABIO ROGGIOLANI
DOPO SENTENZA CONSULTA IL PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE CHIARISCE L'ITER SULL'AGENZIA REGIONALE

Firenze, 12 mag. - (Adnkronos) - La notizia che la Corte costituzionale ha ritenuto illegittima la proroga senza limiti degli organismi dell’Agenzia regionale di sanit, che era stata decisa in attesa del varo della riforma dell’Agenzia, approdata alla Commissione Sanit del Consiglio regionale della Toscana. Il presidente della Commissione Sanit, Fabio Roggiolani dei Verdi, precisa a questo proposito “che la proroga dell’Ars stata decisa dal Consiglio regionale a causa dell’annunciata riforma dell’Agenzia, perch si ritenuto pu opportuno mantenere i vecchi organi per un periodo limitato anzich procedere a sostituzioni per periodi brevi”. E, ha precisato ancora Roggiolani, “se i tempi della riforma fossero stati rispettati, questa sentenza non avrebbe avuto effetto”.

Pi volte la Commissione sanit ha sollecitato la Giunta regionale a far arrivare il testo della riforma in Commissione; la proposta dovrebbe essere trasmessa, secondo le ultime assicurazioni, la prossima settimana. “Adesso si apre una fase istituzionalmente delicata - prosegue il presidente della Commissione sanit -. Si tratta di decidere se possibile mantenere gli attuali organismi dell’Ars solo per l’ordinaria amministrazione al massimo per un mese o un mese e mezzo, che il tempo necessario per varare la riforma, oppure se si debba procedere a un commissariamento, che comunque non potr superare i sessanta giorni”.

“Tutto ci comunque - ha sottolineato infine Roggiolani - non ha nulla a che vedere con le vicende interne all’Agenzia regionale di sanit e con gli scontri fra consiglio di amministrazione e revisori dei conti. Si tratta di fatti del tutto scorrelati”.

(Red-Xio/Pn/Adnkronos)