SANITA': TOSCANA-UDC, GIUNTA RESPONSABILE IMMINENTE COMMISSARIAMENTO ARS
SANITA': TOSCANA-UDC, GIUNTA RESPONSABILE IMMINENTE COMMISSARIAMENTO ARS

Firenze, 12 mag. - (Adnkronos) - ''I ritardi e le incertezze della Giunta regionale rischiano di provocare una situazione non solo di paralisi, ma addirittura di possibili contenziosi legali su tutti gli atti compiuti dall'Agenzia Regionale di Sanita' (Ars), da oltre un anno a questa parte''. Lo afferma il gruppo consiliare dell'Udc al Consiglio regionale della Toscana, che in una nota afferma che ''questione di giorni e l'Ars verra' inevitabilmente commissariata, dopo che la Corte Costituzionale ha sentenziato l'illegittimita' della proroga senza limiti degli organi della stessa, in quanto i traccheggiamenti della Giunta regionale non hanno portato alla prevista riforma come disposto, entro otto mesi, dall'approvazione della nuova legge sanitaria del febbraio 2005''.

Secondo i consiglieri Marco Carraresi, Luca Paolo Titoni e Giuseppe Del Carlo si tratta della ''nuova e piu' pesante tegola caduta su questo ente regionale, che ha importantissimi compiti in materia di supporto e di consulenza tecnico-scientifica al Consiglio e alla Giunta regionale in materia di organizzazione e programmazione sanitaria, dopo le polemiche e gli scontri fra Consiglio d'amministrazione e Collegio dei revisori sui bilanci dell'Agenzia''. Sull'argomento l'Udc ha presentato un'interrogazione urgente alla Regione.

(Fas/Pn/Adnkronos)