TERRORISMO: CASO ABU OMAR- MANTICA, DIFFICILE CHE ITALIA NON SAPESSE
TERRORISMO: CASO ABU OMAR- MANTICA, DIFFICILE CHE ITALIA NON SAPESSE
FORSE UNO DEI NOSTRI SERVIZI SAPEVA E NON L'HA COMUNICATO AL GOVERNO

Roma, 12 mag. (Adnkronos) - “Mi pare stupefacente immaginare che servizi segreti occidentali che cooperano da cinquant’anni non abbiano oggi relazioni, soprattutto quando si parla di lotta al terrorismo e tutti chiedono coordinamenti, azioni congiunte”. Cos il sottosegretario agli Esteri Alfredo Mantica, ai microfoni di Radio Popolare a proposito della vicenda di abu Omar.

“Mi pare ovvio - ha aggiunto Mantica - che tutta questa rete fatta di uomini, conoscenze, dati, sia assolutamente in funzione e funzionante. Altrimenti con chi la facciamo la lotta al terrorismo?”.

Ma perch, ha chiesto Radio Popolare al sottosegretario, il governo ha sempre sostenuto di non sapere nulla del rapimento dell’imam egiziano? “Mi pare difficile che non si sapesse che in quel momento in Italia e in Europa era stato messo in piedi un sistema di ricerca di presunti terroristi. Per quanto riguarda il caso specifico tutto possibile. E’ possibile che uno dei nostri servizi sapesse ma non l’avesse comunicato al governo”.

(Sin/Col/Adnkronos)