VARESE: NASCONDEVA 5 CHILI DI ESPLOSIVO, ARRESTATO PERITO AERONAUTICO
VARESE: NASCONDEVA 5 CHILI DI ESPLOSIVO, ARRESTATO PERITO AERONAUTICO

Varese, 12 mag. - (Adnkronos) - Cinque chili di polvere esplosiva, una quindicina di detonatori e alcune sostanze chimiche utili per produrre esplosivi. E’ questo il ‘bottino’ recuperato dalla squadra mobile di Varese con la collaborazione degli artificieri di Polaria di Malpensa. Il materiale, rinvenuto durante la perquisizione all’interno dell’abitazione di un perito aeronautico, ora sotto sequestro. L’uomo, di 53 anni residente a Vergiate (Varese), stato arrestato dagli agenti di polizia per detenzione di esplosivi.

Pi difficile del previsto entrare nell’abitazione per gli agenti. Se l’abitazione sembrava apparentemente abbandonata, era in realt dotata di un sistema di videosorveglianza molto sofisticato.

Il perito non nuovo a questo tipo di vicende. Nel 2001, l’uomo era stato indagato perch protagonista di un episodio simile. Ora e’ rinchiuso nel carcere di Busto Arsizio in attesa di essere interrogato dall’autorita’ giudiziaria. Sul caso indaga il pm della procura di Busto Arsizio, Giovanni Polizzi. Proseguono intanto le indagini per capire le modalit in cui il perito si sia procurato il materiale ‘esplosivo’. Resta ancora da capire l’uso che l’uomo intendeva farne.

(Afe/Pn/Adnkronos)