VENEZIA: FOTO CHOC FIGLIO JENNIFER - FORTUNA, DIFFICILE GIUDICARE
VENEZIA: FOTO CHOC FIGLIO JENNIFER - FORTUNA, DIFFICILE GIUDICARE
PROCURATORE CAPO, NON L'AVREI FATTO MA NON SONO GIORNALISTA

Venezia, 12 mag. - (Adnkronos) - “Io forse non l’avrei fatto, ma Come posso giudicare? Io sono un giurista, un penalista, non un giornalista”. E’ sintetico il commento, di carattere personale, di Ennio Fortuna, Procuratore Capo di Venezia, in merito alla pubblicazione, sul quotidiano ‘il Gazzettino’, della foto del piccolo Hevan.

“Mi astengo dall’esprimere un giudizio in merito al fatto che la legge non prevede, nel caso di Jennifer Zacconi, che vengano contestate aggravanti, a Lucio Niero, per aver ucciso una donna incinta, sopratutto perch si tratta di un caso avvenuto nel mio distretto” ha poi precisato Fortuna.

(Paj/Col/Adnkronos)