CALCIO: PER PRODI 'BUFERA SERIA' E PROPONE LETTA COMMISSARIO FIGC/RIEPILOGO (6)
CALCIO: PER PRODI 'BUFERA SERIA' E PROPONE LETTA COMMISSARIO FIGC/RIEPILOGO (6)
CAPEZZONE, ZEMAN ALLA GUIDA DELLA FEDERAZIONE

(Adnkronos) - Secondo Daniele Capezzone, “dopo tanti scandali, occorre uno shock in positivo, per aprire una pagina nuova e per incardinare l’alternativa ai metodi che sono emersi. Zeman ha da anni (pagando di persona, peraltro, in termini di ostracismo e in qualche caso addirittura di linciaggio) denunciato una serie di fenomeni: dal doping all’alterazione fisica delle prestazioni dei calciatori; dal ‘controllo’, dalla ‘regia’ degli arbitraggi all’esistenza di una ‘rete di gestione’ delle operazioni di calciomercato. Per queste ragioni, proprio la sua candidatura potrebbe dare il segno di una svolta, della disponibilita’ del mondo del calcio di aprire un capitolo davvero nuovo’’.

Rocco Buttiglione, candidato sindaco per la Cdl a Torino, ha commentato soprattutto la vicenda che riguarda la Juventus: “La Juve deve restituire una squadra di cui Torino possa essere orgogliosa, facendo chiarezza fino in fondo. Dove sono i nuovi John Charles (l’attaccante soprannominato il gigante buono per la sua correttezza, ndr) che siano esempio morale per la gioventu’ di oggi? Questo chiediamo alla Juve - ha aggiunto - non di produrre scudetti a ripetizione, anzi, se per fare scudetti a ripetizione dobbiamo pagare questa qualita’ morale meglio un John Charles che gioca in seria B che tutti i campioni di adesso’’.

Per il portavoce di An, Andrea Ronchi, la proposta di Prodi e su Gianni Letta “va incontro al nostro desiderio. E’ una proposta che ci convince’’, ha detto all’ADNKRONOS. “La serieta’ e la professionalita’ di Letta garantiscono che il toro verra’ preso per le corna. Se Letta dovesse essere commissario della Figc si potra’ scrivere non una pagina nuova, ma un libro nuovo. Questo commissariamento non guardera’ in faccia a nessuno’’. Ronchi ha tenuto a precisare che la proposta ‘’va incontro a quanto An sostiene da tempo’’. (segue)

(Pol/Opr/Adnkronos)