CALCIO: PRODI PROPONE LETTA A FIGC - BONAIUTI, NON STA NE' IN CIELO NE' IN TERRA (2)
CALCIO: PRODI PROPONE LETTA A FIGC - BONAIUTI, NON STA NE' IN CIELO NE' IN TERRA (2)
NAPOLI, DA LEADER UNIONE PROPOSTA PROVOCATORIA

(Adnkronos) - Sottolinea Lucio Malan, responsabile propaganda del partito:’’Di sicuro Letta saprebbe fare benissimo anche in Figc. Noi avremmo voluto che ricoprisse incarichi molto piu’ importanti, ma se accettera’ sara’ una garanzia per tutti’’. Di avviso contrario, Osvaldo Napoli, vice responsabile nazionale per gli enti locali di Fi: ‘’La proposta di Prodi mi sembra provocatoria. Letta non e’ l’uomo per tutte le stagioni. E’ una risorsa per lo Stato italiano e avrebbe dovuto essere utilizzato dove era stato proposto dalla Cdl, cioe’ alla presidenza della Repubblica’’.

‘’Temo i nemici anche quando portano doni’’, avverte il coordinatore azzurro del Piemonte Guido Crosetto, prendendo in prestito la frase (‘Timeo Danaos et dona ferentes’), che Virgilio fa dire a Laocoonte davanti al cavallo di Troia. Secondo ambienti vicini a Prodi la candidatura di Letta alla guida della Federazione italiana gioco calcio va interpretata senza nessun retropensiero: e’ stato indicato il braccio destro di Berlusconi a palazzo Chigi come persona competente e capace, adatta a gestire la bufera che ha investito il mondo del pallone.

Altre fonti fanno notare invece che la proposta avanzata dal Professore deve essere letta come un segnale distensivo, di riappacificazione verso il centrodestra. Una sorta di apertura, visto che sullo sfondo resta sempre attuale il problema del conflitto di interessi.

(Vam/Pn/Adnkronos)