GOVERNO: DI PIETRO, NON FACCIAMO RICHIESTE O RICATTI
GOVERNO: DI PIETRO, NON FACCIAMO RICHIESTE O RICATTI

Milano, 12 mag. (Adnkronos)- “L’Italia dei Valori non fa richieste, non mette paletti e non fa ricatti. Ci affidiamo al senso di responsabilita’ del Presidente del Consiglio che deve individuare le migliori professionalita’”. Questa l’opinione di Antonio Di Pietro sulla composizione del prossimo governo guidato da Romano Prodi.

Quanto ai futuri vicepremier, per Di Pietro “saranno le logiche della coalizione a decidere, per noi la cosa piu’ importante e’ che ci siano ministri competenti, perche’ cosi’ come sarebbe inopportuno avere Di Pietro ministro dell’istruzione, e’ stato dimostrato che e’ stato inopportuno e dannoso avere un ingegnere alla giustizia”.

(Dra/Col/Adnkronos)