GOVERNO: PARLAMENTARI ELETTI ALL'ESTERO A PRODI, NUOVA FORMULA PER MINISTERO (2)
GOVERNO: PARLAMENTARI ELETTI ALL'ESTERO A PRODI, NUOVA FORMULA PER MINISTERO (2)
DALLO SVILUPPO DELLA RETE CONSOLARE AL WELFARE, LE RICHIESTE

(Adnkronos) - Nella missiva, secondo il quotidiano direto da Mimmo Porpiglia, si d poi puntuale conta degli interventi urgenti che dovrebbero competere il nuovo organo e che per i nostri connazionali nel mondo costituirebbero garanzia di un reale cambiamento con il passato.

In particolare, le richieste riguardano l’organizzazione e lo sviluppo della rete consolare, i rapporti con le regioni in questa area, la protezione sociale per i tanti componenti delle comunit italiane all’estero che versano nelle condizioni di difficolt e per i quali si prevede un assegno di solidariet. E ancora, la promozione della lingua e della cultura italiana, qualificazione dell’informazione con il ‘radicale risanamento’ di Rai International, sono alcune delle linee programmatiche indicate al nuovo governo.

Secondo i parlamentari dell’Unione eletti all’estero, l’urgenza trovare quindi lo strumento migliore, anche di coordinamento senza dualismi con altre amministrazioni, per mettersi a lavorare al meglio e al pi presto. (segue)

(Red-Pol/Opr/Adnkronos)