GOVERNO: PARLAMENTARI ELETTI ALL'ESTERO A PRODI, NUOVA FORMULA PER MINISTERO (3)
GOVERNO: PARLAMENTARI ELETTI ALL'ESTERO A PRODI, NUOVA FORMULA PER MINISTERO (3)
BAFILE, D'ACCORDO SU QUALSIASI FORMULA BASTA CHE AIUTI A OTTENERE RISULTATI

(Adnkronos) - ”E’ stata una felice coincidenza la nostra elezione e poco dopo la responsabilit dell’elezione del Presidente della Repubblica”, ha detto a ‘Gente d’Italia’ Marisa Bafile, eletta alla Camera nella ripartizione Centro Sud America.

“Abbiamo fatto gioco di squadra con tutto il centrosinistra per eleggere Giorgio Napolitano. Lo stesso Massimo D’Alema che aveva tutte le carte per salire al Colle si fatto da parte proprio per garantire il benessere comune. Ed io credo, anzi sono convinta che il presidente Napolitano sar il presidente di tutti gli italiani. Ora, riguardo al Ministero per gli Italiani nel Mondo, bisogna superare la fase della chiacchera e passare a quella del lavoro. Abbiamo assistito insieme a tutte le comunit all’estero all’esercizio di retorica durato un quinquennio con il vecchio Ministero, ora -avverte Bafile- vogliamo uno strumento efficiente che possa portare fatti e non vuote parole”.

La parlamentare dell’Unione non ha timore di un eventuale soppressione del ministero degli Italiani all’estero. “A me -spiega- non interessano le etichette. Qualsiasi sar la formula scelta mi trover d’accordo a patto che aiuti noi espressi all’estero di portare a casa risultati concreti”. (segue)

(Red-Pol/Opr/Adnkronos)