QUIRINALE: MONS. FISICHELLA, BUONA SCELTA NAPOLITANO (2)
QUIRINALE: MONS. FISICHELLA, BUONA SCELTA NAPOLITANO (2)

(Adnkronos) - Sul suo rapporto con i cattolici, il cappellano di Montecitorio osserva ancora: “quando si espresso pubblicamente in materie riguardanti la Chiesa lo ha fatto sempre con attenzione e discrezione. Sono convinto che la scelta di chi si impegna in politica da credente e quella di chi vi si impegna da non credente meritano lo stesso pieno rispetto. Quando poi il credente o il non credente assumono ruoli istituzionali, hanno ambedue il dovere di dimenticare la propria matrice per porsi al servizio di tutti e io confido che cos far il nuovo Presidente”.

Detto questo, monsignor Fischella non nasconde che, sull’andamento di questa elezione, “avrei preferito una minore fretta. Per la peculiarit del momento storico, caratterizzato da incertezza, con il Paese polticamente diviso a met, sottolineo l’avverbio ‘politicamente’, ci si poteva attendere un maggiore investimento di energie nella ricerca di un consenso pi ampio”.

(Red/Gs/Adnkronos)