QUIRINALE: SCOPPOLA, TRA PAPA E NAPOLITANO DIALOGO PROFONDO, NESSUNA INTERFERENZA
QUIRINALE: SCOPPOLA, TRA PAPA E NAPOLITANO DIALOGO PROFONDO, NESSUNA INTERFERENZA
TRA I DUE MESSAGGI AUGURALI BELLI, ELEVATI E PROFONDI

Roma, 12 mag. (Adnkronos) - ‘’I messaggi fra Benedetto XVI e Giorgio Napolitano sono stati importanti. Sul piano politico, sia il messaggio papale opportuno, saggio, alto e dal profondo profilo pastorale, sia la risposta del presidente, smentiscono e mettono a tacere quanti parlano ancora di interferenze tra Stato e Chiesa’’. Lo afferma in un’intervista a ‘La Repubblica’ lo storico cattolico Pietro Scoppola commentanto il primo scambio di meassaggi tra Benedetto XVI e il neo eletto Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

Per Scoppola era necessaria ‘’una benedizione papale per sancire un buon inizio del settennato’’. Ma lo scambio di messaggi tra i due la ‘’dimostrazione -spiega Scoppola- che un’autentica laicit dello Stato, non esclude il fattore religioso nella vita dell’uomo e del Paese’’. ‘’Il presidente Napolitano -continua Pietro Scoppola- di formazione laica, ma significativo che, come emerge dalla risposta al messaggio papale, egli sia sensibile anche al fattore religioso, visto come elemento propositivo ed altamente morale con un respiro nazionale ed internazionale’’.(segue)

(Ian/Pe/Adnkronos)