CONFITARMA: GIOVANI ARMATORI, FARE SISTEMA AL DI LA' DI LOGICA DI PARTE
CONFITARMA: GIOVANI ARMATORI, FARE SISTEMA AL DI LA' DI LOGICA DI PARTE

Sorrento, 15 mag.- (Adnkronos) - “Accanto all’ingente patrimonio di tradizioni stiamo sviluppando una cultura marittima nuova che ci consente di affrontare le sfide della globalizzazione”. Nel corso di Maritime Italy 2006, Giuseppe Mauro Rizzo, presidente del Gruppo Giovani Armatori di Confitarma, nonch a.d della Bottiglieri di Navigazione, facente, ha evidenziato che le nuove generazioni del mondo armatoriale italiano sono sempre pi sensibili allo sviluppo di alleanze e sinergie con le altre categorie industriali del Paese.

“Oggi necessario fare sistema al di l di ogni logica di parte”, ha affermato Rizzo, che ha ricordato che tra i principali punti del programma dei Giovani Armatori vi proprio lo sviluppo dei rapporti con i giovani industriali, sia a livello nazionale sia a livello locale. “Le recenti intese di Confitarma con le associazioni industriali di Napoli e Genova rafforzano ulteriormente la sinergia fra le nuove generazioni del mondo armatoriale e dell’industria, unite verso il comune obiettivo di crescita del nostro Paese. Tali sinergie – ha concluso– trovano oggi compimento in numerose iniziative intraprese dal gruppo Giovani Armatori insieme al Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria su tematiche trasversali che vanno dal sociale all’etica sia a livello nazionale che locale”.

(Sec/Col/Adnkronos)