FIAT: APPROVATA PIATTAFORMA RINNOVO CONTRATTO INTEGRATIVO
FIAT: APPROVATA PIATTAFORMA RINNOVO CONTRATTO INTEGRATIVO
LUNEDI' VIA AL NEGOZIATO

Roma, 15 mag. - (Adnkronos)- I lavoratori del gruppo Fiat hanno approvato a larghissima maggioranza (circa il 95% di consensi) l’ipotesi di piattaforma per il rinnovo del contratto integrativo. Il referendum, accompagnato da riunioni delle rsu e assemblee con i lavoratori, si svolto nei giorni scorsi in tutti gli stabilimenti delle societ interessate alla vertenza di rinnovo (Fiat Auto, Sata, Powertrain, Sevel, Iveco, Cnh, Marelli, Teksid, Business Solutions, per un totale di circa 80.000 addetti). Il negoziato tra l’azienda e Fim, Fiom, Uilm e Fismic, che auspiscano una rapida conclusione per riprendere in autunno il confronto sul piano industriale, si aprira’ lunedi’ 22 maggio all’Unione industriali di Torino.

Mercato del lavoro e retribuzioni sono i punti centrali della piattaforma, presentata dalle segreterie nazionali di Fim, Fiom, Uilm e Fismic il 26 aprile scorso, a Torino, all’assemblea dei delegati. In particolare, sul primo punto i sindacati vogliono definire percorsi di trasformazione dei contratti a termine in contratti a tempo indeterminato, anche attraverso il nuovo apprendistato. Mentre, sul piano economico, chiedono un incremento retributivo di 1.300 euro all'anno entro il 2008, di cui una prima quota significativa pagata entro luglio 2006, e il consolidamento del premio in vigore nella busta paga mensile.I lavoratori del Gruppo Fiat non rinnovano il contratto integrativo da 10 anni. L’ultimo accordo, infatti, risale all’aprile 1996.

(Sec-Mcc/Opr/Adnkronos)