LAVORO: CUB BOLOGNA, SOSTENERE PROPOSTA LEGGE PER NUOVA SCALA MOBILE
LAVORO: CUB BOLOGNA, SOSTENERE PROPOSTA LEGGE PER NUOVA SCALA MOBILE
DOMANI E VENERDI' BANCHETTI PER LA RACCOLTA DELLE FIRME

Bologna, 15 mag. - (Adnkronos) - Una proposta di legge di iniziativa popolare che ripristini un meccanismo di indicizzazione automatica di salari e pensioni e che permetta il recupero del continuo aumento del costo della vita. E’ quanto chiede la Confederazione unitaria di base di Bologna (Cub), tra i promotori del ‘Comitato nazionale per una nuova scala mobile’. L’iniziativa muove dalla constatazione che “prezzi e tariffe sono liberi di aumentare, mentre salari e stipendi sono ingabbiati dalle regole della ‘politica dei redditi’ del 1993, che ha introdotto - fanno notare le Rdb - l’insano principio della ‘inflazione programmata’, sempre e comunque inferiore a quella reale”.

Proprio per queste ragioni la Cub, a Bologna, ha raccolto in poco tempo oltre 1000 firme con banchetti posizionati davanti ai luoghi di lavoro e invita tutto i lavoratori a partecipare alla raccolta. Nuovi banchetti verranno allestiti domani davanti all’ospedale Maggiore alle 12 e venerd nell’ambito della ‘scala mobile day’ di fornte al circolo Atc in Via S. Felice dalle 9 e in via dei Mille davanti agli uffici della Regione alle 13

(Mem/Col/Adnkronos)