PMI: IL RUOLO DEI CONFIDI NELLA CRESCITA DELLE IMPRESE IN UN CONVEGNO UIR (3)
PMI: IL RUOLO DEI CONFIDI NELLA CRESCITA DELLE IMPRESE IN UN CONVEGNO UIR (3)
REGOLAMENTARNE ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO

(Adnkronos) - Nel rapporto Banca/Impresa, la funzione dei Confidi pu essere diretta, fornendo le garanzie per una mitigazione del rischio del credito, ma anche indiretta, attraverso la consulenza all’impresa, o l’informazione alle banche nella valutazione del rischio di credito.

Regolamentare, sotto il profilo societario, la loro organizzazione ed il loro funzionamento; prevederne l’ingresso nel mondo degli intermediari finanziari vigilati; incentivarne la trasformazione in forme giuridiche pi avanzate sono tutti passaggi che tendono ad attribuire ai Confidi una solidit patrimoniale tale da migliorarne la valutazione da parte delle banche, quali soggetti in grado di mitigare il rischio del credito delle PMI associate. L’analisi del rapporto Impresa/Banca ha evidenziato come in Italia le PMI siano da sempre il “migliore amico” delle Banche.

Seppure piccole a livello dimensionale le aziende italiane sono abbastanza grandi da aver bisogno, nelle varie fasi di sviluppo, di servizi bancari ad alto valore aggiunto (factoring, leasing, operazioni di finanza straordinaria) e allo stesso tempo abbastanza piccole da garantire al sistema bancario margini significativi. Per Quadrani ‘’l’alleanza Imprese/Confidi/Banche rappresenta oggi lo strumento per il rilancio delle PMI, perch continuino ad essere determinanti per lo sviluppo dell’economia italiana”.

(Sec-Val/Col/Adnkronos)